Nullità della nomina di amministratore

La nullità della nomina di amministratore può ricorrere, ex art. 1129 c.c., all’atto della sua nomina o accettazione del suo rinnovo, ove non specifichi analiticamente l’importo richiesto a titolo di compenso, e qualora manchino i requisiti stabiliti dalla legge per lo svolgimento dell’incarico di amministratore, (relativi al corso di formazione iniziale e alla partecipazione all’attività di …

Le telecamere in condominio

Le telecamere in condominio devono essere segnalate con appositi cartelli visibili in modo da consentire, a chiunque si avvicini all’area interessata dalle riprese, di essere a conoscenza della presenza delle stesse già prima di entrare nel loro raggio di azione. Le telecamere dovranno riprendere solo aree comuni da controllare evitando i luoghi circostanti quali strade, …

Le Immissioni intollerabili

Le immissioni intollerabili derivanti da fumi, odori di frittura e sughi, possono risultare particolarmente gravose, per chi non prende le misure opportune di areazione, in quanto può essere costretto a risarcire i danni, ma addirittura può derivarne un capo di imputazione penale. La condotta di chi, ex art. 844 c.c., provoca esalazioni intollerabili che si …

La Revisione condominiale è attendibile?

La revisione condominiale e attendibile? Per rispondere in maniera esauriente occorre analizzare tre fondamentali aspetti:  disponibilità, genuinità e verificabilità della documentazione. Trattasi del “tavolo di lavoro” del revisore. In caso di carenza della documentazione è consigliabile svolgere un’attività di campionamento, a condizione che non avvenga a carico di aspetti troppo rilevanti della revisione stessa (come nel …

La Durata del mandato all’amministratore

La durata del mandato all’amministratore è soggetta ad interpretazioni. Se l’assemblea dovesse revocare il mandatario in carica, dovrebbe nominarne uno nuovo per legge; se la delibera di nomina fosse assunta senza la previsione non potrebbe essere considerata illegittima per omessa indicazione dell’argomento nell’o.d.g., in quanto naturale conseguenza di un provvedimento di revoca o di dimissioni. …

Nomina, revoca e rinnovo dell’amministratore

Nomina, revoca e rinnovo dell’amministratore. L’amministratore non provvede a convocare l’assemblea. Due o più condomini, che rappresentino almeno 1/6 del valore dell’edificio (166,66 millesimi), possono chiederne la convocazione. Decorsi inutilmente 10 giorni dalla richiesta, i detti condomini possono provvedere direttamente alla auto-convocazione (art. 66 c. 1 disp.att.c.c.). L’assemblea può essere ordinaria, nel caso di mancato rinnovo …

Il Registro pubblico di Amministratori condominiali

Il registro pubblico di amministratori condominiali è stato più volte richiesto nelle dovute sedi di discussione, come efficace strumento per scoraggiare l’esercizio abusivo dell’attività. Attraverso la sua istituzione presso il Ministero della Giustizia si possono rendere certe ed accertabili le competenze professionali dell’amministratore. Il registro pubblico di amministratori condominiali dovrebbe contenere i dati anagrafici di ogni …

La Consegna della documentazione condominiale è obbligatoria

La consegna della documentazione condominiale (afferente al condominio e ai singoli condomini) è obbligatoria. La Corte di Cassazione ha affermato che “la semplice messa a disposizione” della stessa non equivale ad una materiale consegna. L’amministratore è obbligato alla consegna della documentazione in suo possesso ai sensi dell’art.1129, comma 8, c.c., secondo cui “alla cessazione dell’incarico …