La responsabilità extracontrattuale dell’appaltatore

La responsabilità extracontrattuale dell’appaltatore ex art. 1669 c.c. sussiste in relazione: alla costruzione del porticato o dell’androne; a seguito di difetto di isolamento delle strutture edilizie, come l’omessa realizzazione  del cappotto di isolamento termico dell’edificio, annoverandosi tra i gravi difetti dell’edificio, per riduzione del 50% della resistenza climatica delle pareti; per utilizzo di materiali inidonei …

La responsabilità dell’amministratore durante l’emergenza sanitaria

La responsabilità dell’amministratore durante l’emergenza sanitaria per il contenimento della diffusione del contagio da Covid-19  abbraccia la tutela dell’interesse pubblico alla salute, garantito attraverso il rispetto delle regole emanate dal Ministero della Sanità. Ulteriori adempimenti necessari all’interno di un condominio riguardano: la diffusione della notizia ai condòmini, mediante circolare interna, della positività del portiere, in …

Inizio scuola e test rapidi

L’inizio della scuola, l’uso intensivo dei mezzi pubblici, il mancato uso della mascherina all’aperto e il non rispetto della distanza interpersonale minima di 1 metro, nonché l’abbassamento della temperatura con l’arrivo dell’autunno, sono accompagnati dall’aumento del contagio da covid-19 . Sembrerebbe che la carica virale di sintomatici e asintomatici non sia statisticamente differente e quindi …

Assemblee fisiche o in videoconferenza?

Assemblee fisiche o in videoconferenza? Esaminiamo la normativa recente. La L. 126/2020 ha convertito il DL Agosto modificando l’art. 66 dd.a.c.c. con aggiunta di un comma che prevede la possibilità di tenere assemblee condominiali in videoconferenza se previste nel regolamento ovvero previo consenso unanime dei partecipanti al condominio, indicando la modalità della videoconferenza e la …

Assemblee miste

Le assemblee miste possono rappresentare una valida alternativa a quelle in presenza per consentire la prevenzione e il contenimento del contagio da Covid-19. Non è purtroppo possibile garantire la non trasmissibilità del contagio nonostante l’adozione dei protocolli di sicurezza quali: mantenimento della distanza di almeno un metro, uso della mascherina, utilizzo costante della soluzione igenizzante per …

Modifica dei criteri di riparto

La modifica dei criteri di riparto stabiliti dalla legge o dal regolamento condominiale non rientra tra le attribuzioni dell’assemblea condominiale (a meno che non si raggiunga l’unanimità). Tali delibere assembleari saranno dunque affette da nullità. La decisione assunta dall’assemblea di applicare il criterio di riparto previsto dall’art. 1126 c.c. anziché quello dettato dal regolamento contrattuale, non …

Il diritto alla Privacy

Il diritto alla “privacy” altrimenti detto “rispetto della vita privata” è stato enunciato istituzionalmente per la prima volta nel Patto internazionale dell’ONU sui diritti civili e politici (Art. 17) e nella Convenzione europea sui diritti umani (Art. 8), che è volta a tutelare in primis la vita privata del singolo. Il Reg.UE n. 679/2016 ha …

Impedire l’accesso al cortile

Impedire l’acceso al cortile condominiale per mezzo di autoveicoli posti all’ingresso dello stesso può configurare l’ipotesi di reato ex art. 610 c.p. Colui che impedisce alle altre automobili di entrare nel cortile comune ostruendo il passaggio è responsabile per il reato di violenza privata di cui all’articolo su citato. La violenza si configurava allorquando: si utilizzi …